Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

HOME

Eccellenze Produttive della Campania 2015

Logo Eccellenze produttive campania

ECCELLENZE PRODUTTIVE DELLA CAMPANIA, ovvero “tutto il meglio del fare impresa in Campania”: l'iniziativa, partita il 2 novembre, finisce il 29 febbraio 2016

Il rilancio del brand Campania passa attraverso la valorizzazione e il sostegno alle sue eccellenze.

Sei un’impresa campana che pensa di avere i “numeri giusti” per essere definita Eccellenza produttiva della Campania? La tua specializzazione rientra in queste categorie?

  • Agricoltura e agroalimentare industriale
  • Agricoltura e agroalimentare artigianale
  • Manifatturiero non alimentare industriale
  • Manifatturiero non alimentare artigianale
  • Commercio, turismo e servizi

Unioncamere Campania - in collaborazione con le Camere di commercio di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno e con le associazioni di categoria territoriali - ha pensato a te e per il secondo anno ha lanciato il progetto “ECCELLENZE PRODUTTIVE DELLA CAMPANIA”, fatto per scovare e rendere visibili le aziende leader della Campania, proprio come la tua.

 

Puoi accedere qui per candidarti.

 

A registrazione avvenuta, passo dopo passo, proseguirai con l’inserimento delle informazioni che ti verranno richieste e che permetteranno di far conoscere meglio la tua impresa. Le informazioni confluiranno in un data base che, attraverso un modello di rating, consentirà di poter individuare il posizionamento e le performance1della tua impresa. Se la tua impresa dimostrerà di “avere i numeri” adeguati, le sarà riconosciuto il titolo di Eccellenza Produttiva della Campania.

Numerosi i vantaggi, tra cui, la possibilità di partecipare ad occasioni di promozione e visibilità:

@ avere visibilità sul sito www.marketingterritorialecampania.it con una vetrina aziendale condivisibile sui principali social network;

@ partecipare a iniziative promozionali, in Italia e all’estero, organizzate dal Sistema Camerale;

@ utilizzare il logo eccellenze produttive nella comunicazione aziendale;

@ partecipare a workshop di formazione manageriale e/o a momenti di confronto sul marketing e strategie di business per rafforzare la cultura di impresa

L’attribuzione del titolo Eccellenza Produttiva della Campania avverrà nel corso di una  premiazione pubblica rispetto alla quale, successivamente, riceverai puntuali informazioni.

 

Scarica qui il flayer a te dedicato

 

Suggerimenti, avvertenze e istruzioni per l’uso

  • E’ necessario un collegamento ad Internet adeguato (ADSL) È consigliabile indicare la casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) della tua impresa, per ricevere eventuali comunicazioni ufficiali
  • Ciascuna voce è corredata da un comodo help ? disponibile a fianco della descrizione del campo da compilare: l’help permette di accedere ad un glossario che approfondisce il significato della richiesta
  • Il percorso richiede che ciascun campo debba essere compilato
  • Per i campi in cui occorrerà inserire un valore in percentuale (%), occorrerà verificare di non aver indicato valori la cui somma sia maggiore o minore di 100% (ovvero il totale che dovrà risultare in tutti i casi); diversamente il sistema segnalerà l’errore
  • Allegare il documento di riconoscimento del Titolare/Amministratore dell'impresa

Allegare l'autocertificazione che puoi scaricare qui

 

  • Tutte le informazioni/dichiarazioni che saranno inserite avranno carattere di autocertificazione e potranno essere verificate in sede di valutazione
  • Tutti i dati e le informazioni saranno aggregate in modalità anonima in schede che faciliteranno la valutazione

Informazioni aggiuntive

Al termine della raccolta dei dati e delle informazioni inserite all’interno del sistema, sarà costruito un Rating per ciascuna delle imprese.

I dati, analizzati e posti a confronto, permetteranno la predisposizione delle graduatorie e, di conseguenza, l’estrapolazione delle imprese che avranno dimostrato di possedere i requisiti per essere nominate “Eccellenze”.

Inoltre, a tutte le imprese partecipanti, nel corso dell’evento di premiazione, sarà consegnato il proprio Report di posizionamento, comprensivo di un raffronto con i dati medi delle altre imprese partecipanti. In questo modo sarà possibile restituire a tutti una lettura comparata dei risultati conseguiti da ciascuna impresa, riportati in forma anonima.

Informativa

Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 30 giugno 2003 N° 196, recante “Disposizioni a tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali”, si informa che i dati che verranno forniti ad Unioncamere Campania nell’ambito di questa iniziativa saranno oggetto di trattamento svolto con o senza l’ausilio di sistemi informatici, nel pieno rispetto delle norme del D. Lgs. 196/2003. Lo scopo della raccolta è finalizzato allo sviluppo dell’iniziativa sopra descritta ed alla successiva elaborazione di statistiche per l’invio di informazioni relative a successivi progetti. Il conferimento dei dati non è obbligatorio, tuttavia, in assenza dello stesso, non potranno essere effettuate le prestazioni di cui sopra. Titolare dei dati forniti è Unioncamere Campania. I dati forniti sono a Sua disposizione per l’eventuale cancellazione nonché qualsiasi correzione e/o modifica relativa al loro utilizzo. Con riferimento alla comunicazione fornitami autorizzo Unioncamere Campania al trattamento dei miei dati personali.

1 La verifica del posizionamento e delle performance sarà garantita da un modello di Rating orientato a mettere in evidenza dei fattori che contribuiscono a definire il significato di “eccellenza” a cui si fa riferimento. Tra le connotazioni per rappresentare l’eccellenza campana a cui si tende si punta a valorizzare: il fattore di “rappresentatività” del «Fatto in Campania» nelle aziende; la rilevanza dell’entità dell’azienda di essere un soggetto organizzato e qualificato nel fare impresa (struttura, dinamicità, dimensione relativa); la focalizzazione su aspetti caratterizzanti nell’attività di impresa (esistenza di una struttura organizzata, gestione attiva delle sue componenti essenziali, capacità innovativa, proiezione estera.)